giovedì 10 gennaio 2013

Sfogliatine al Formaggio con Dip al Rafano

Questo antipasto da buffet lo preparavo spesso negli anni '80.

Come formaggio cremoso all'epoca usavo il "formaggio nel bicchiere" per chi se lo ricorda!
Oggi non è più in commercio, almeno in Italia, quindi consiglio la robiola, ma vanno bene anche altri tipi di formaggi freschi cremosi, a seconda del gusto personale.

Si mescolano 125gr di formaggio fresco cremoso, 4 cucchiaini di rafano fresco grattugiato, la punta di un cucchiaino di pepe nero macinato e di sale all'aglio,  in una ciotola e si lasciano riposare al fresco per 3/4 ore in modo che i sapori si amalgamino bene.
Potete servire questa salsa accompagnandola con crackers assortiti o spalmata su coste tenere di sedano.

Ma se volete passare da un livello di difficoltà "facilissima" a "facile" beh, allora potete preparare da soli delle sfogliatine al formaggio.
Ecco come.
Stendete un rotolo di pasta sfoglia già pronta e ricavatene dei rettangoli della misura di un dito, poi spennellateli con dell'uovo sbattuto e cospargeteli  di parmigiano grattugiato e semi di sesamo o di papavero o entrambi.
Quindi inserite nel forno caldo a 200°C per 10 minuti o finché non saranno gonfi e dorati.

Se poi volete trasformare ulteriormente il livello di difficoltà da "facile" a "media", allora preparate la pasta sfoglia da soli con: 500gr di farina - 500gr di burro - sale 5gr - acqua 2 dl
Impastate 400gr di farina aggiungendo lentamente l'acqua e il sale e a parte lavorate i restanti 100gr di farina con tutto il burro . Entrambi gli impasti vanno lavorati almeno per 5 minuti fino ad ottenere degli impasti duri; per lavorarli meglio dategli una forma rettangolare.
Al momento di unire i due impasti allargate il primo con il mattarello e sovrapponete il secondo più piccolo (quello fatto col burro) spianando fino ad ottenere uno spessore pari a 1cm, poi ripiegate i lembi della pasta sottostante su quella più piccola lavorando col mattarello e mantenendo sempre la forma rettangolare.
Ripiegate la pasta in due e lasciate riposare per circa mezz'ora.
Quindi stendete (sempre partendo dal centro verso l'alto e poi dal centro verso il basso) e piegate di nuovo ma questa volta in tre parti e lasciate riposare. 
Ripetete questa operazione per una quarta volta e lasciate riposare per l'ultima mezz'ora.


La vostra pasta sfoglia fatta in casa è pronta!