mercoledì 23 gennaio 2013

Snack fatti in casa

L'effetto glicemia alta continua inesorabile la sua opera di convincimento comunicandomi sempre più spesso il desiderio di uno snack dolce. Ma la voglia di rientrare nei miei panni (letteralmente) mi spinge a cercare uno snack che non impegni troppo i sensi di colpa evitando di trasformarmi nella temuta figura mitologica metà ciccia e metà brufoli. 
E quindi? Eqqueqquà la soluzione.

Barrette di cereali e frutta secca fatte in casa.


Come si fa? Semplice, si mescola in una terrina una tazza e mezza di farina integrale, (non le ho mai pesate, lo ammetto, mea culpa) poi un cucchiaino di dolcificante (fruttosio, preferisco), 2 cucchiaini di lievito di birra secco, un quarto di tazza di crusca di grano, mezzo cucchiaino di cannella e mezzo di zenzero grattugiato.

All'impasto si aggiunge una tazza e mezza di fiocchi d'avena, una tazza di albicocche secche tagliate a fette sottili, mezza tazza di semi di girasole sgusciati e tostati, una tazza di passato di mela, preparato con mela cotta frullata non zuccherata, e poi si amalgama.

Ah, dimenticavo. 

A parte sbattere leggermente 3 uova con mezza tazza di succo di mela e 2 cucchiaini di olio e.v.o
Unire agli altri ingredienti e aggiustare di sale (poco, poco, poco, praticamente un pizzico).


Ora potete spalmare su carta forno cercando di livellare il tutto mantenendo uno spessore uniforme (non come me che la prima volta ho avuto un risultato simile ad una mega sottiletta) e cuocete a 180°C per 15/20 minuti finché non sarà ben dorato.
Fate raffreddare e tagliate il dolce a barrette.