venerdì 18 gennaio 2013

Incontro di Alici e Jamon Iberico


Ho assaggiato per la prima volta questo insolito accoppiamento pesce/carne due estati fa a Valencia.

Il primo esperimento per ricostruire il gustoso risultato finale della ricetta l'ho provato nella cucina della favolosa guest house che mi ospitava. Consigliatissima!

Non è andata molto bene ma l'abbinamento di alimenti mi ha colpita talmente, che una volta tornata in Italia ho cercato di capire la ricetta originale sperimentando e costringendo amici al ruolo di cavie.
Tutti ancora in ottima salute, comunque!
Ecco quella che, dopo qualche tentativo, ha ottenuto più consensi.

Una volta lavate, pulite e diliscate si dividono a metà 24 alici freschissime, tagliandole nel senso della lunghezza.
Sminuzziamo circa mezzo chilo di spinaci che vanno cotti, possibilmente a vapore o comunque con pochissima acqua e sale.
Prendiamo due fette di prosciutto crudo da circa un etto ciascuna, le tagliamo a dadini e le uniamo agli spinaci cotti, mescolando bene. Non avendo il prosciutto spagnolo si può aggiungere un pizzico di pepe all'impasto che va steso su ogni metà acciuga, usando una seconda metà per ricoprire.

Queste coppie di acciughe le passiamo prima in una terrina con 4 uova sbattute e poi nel pangrattato quindi nell'olio bollente.

Qualche foglia di menta per guarnire non guasta!