martedì 29 aprile 2014

Quenelle croccanti di trota salmonata all'erba cipollina


Ieri sera ho improvvisato un'aperitivo di benvenuto per i due ospiti spagnoli del B&B al Colosseo .  Per fortuna avevo ancora una bottiglia di bollicine J.P. Chenet, metodo charmat acquistata per il buffet di Luisa.

Ho preso una trota salmonata, unico esemplare del frigo, adoro gli sfizi di pesce.
Ho cotto la trota nella vaporiera assieme a due carote e una foglia di alloro.
Appena tiepide ho eliminato l'alloro, pulito e sbriciolato la trota e frullato le carote, aiutandomi con le mani.
Poi ho unito un uovo, del prezzemolo, qualche filo di erba cipollina tritati finemente, e il pangrattato in quantità sufficiente ad ottenere un composto omogeneo e sostenuto.

Immancabile assaggio e aggiustamento di sale.
Con l'aiuto di due cucchiai ho formato le quenelle che ho deciso di cuocere in due modi diversi.
Ne ho immerse la metà in abbondante olio di semi caldo e le restanti in forno a 180°C per 10 minuti, irrorato con un filo d’olio come alternativa più light e...aperitivo pronto!

E' possibile una variante con filetto di merluzzo o baccalà, in questo caso andateci piano con il sale!