domenica 19 gennaio 2014

Bocconi di alici dissalate su crema di cuore di sedano


Ecco la seconda ricetta del tris di antipasti a base di verdura e 
pesce presenti nel "pinzimonio a modo mio". 
Una ricetta molto leggera sia per l'apporto calorico che per 
il portafogli.
 


Per ogni commensale lavo bene 
sotto l'acqua corrente 2  alici sotto sale
facendo attenzione a togliere la salatura 
eccessiva e le eventuali squame. 
Tolgo delicatamente la lisca e le apro a libretto. 
Sempre delicatamente, le libero della coda e 
le appoggio su un paio di fogli di carta 
assorbente per farle asciugare senza romperle.

Mentre aspetto che le alici si asciughino, preparo il cuore di sedano.
Lavo e asciugo bene il centro del 
cespo e poi lo passo al mixer. 
Una volta frullato, elimino l'acqua in
eccesso e aggiungo olio extra vergine di oliva a filo.
Il risultato finale deve essere una crema semiliquida che 
posiziono all'interno dei cucchiai monoporzione tipici del 
finger food.
Ora le alici si sono asciugate.
Le divido a metà, le arrotolo su loro stesse e le vado a posizionare 
al centro della crema di sedano.
Un consiglio finale: grattugiare pochissimo pepe rosa sulla composizione, darà un 
leggero e piacevole tocco di colore, oltre che rafforzarne il gusto.